Confronto degli stili di parenting permissivi e autorevoli

Ogni famiglia ha la propria strategia per l’educazione dei figli e queste strategie rientrano in categorie diverse. Due di queste categorie, permissive e autorevoli, descrivono tecniche di parentela polare opposte. I genitori che impiegano uno di questi stili possono essere curiosi di come questi due stili si confrontino tra loro. Conoscere le differenze tra questi stili di parenting può influenzare la possibilità di apportare alcune modifiche a come aumentare i tuoi figli.

Definizione parenting permissiva

La genitorialità permissiva deriva dal desiderio naturale di mostrare il tuo amore per i tuoi figli. Mamme e papà che impiegano questa forma di parenting trovano difficoltà a dire no ai loro figli, il che comporta uno stile di parentela piuttosto lassista. I figli dei genitori che sono permissivi devono impostare i propri confini. Poiché sono abituati a ottenere la maggior parte di ciò che vogliono dai loro genitori, tendono ad essere i principali responsabili delle decisioni in termini di come vengono sollevati.

Definizione parentale autorevole

I genitori che usano lo stile autoritario fissano limiti fissi per i loro figli. Tuttavia, tendono a incorporare i propri figli nella progettazione di questi limiti, incoraggiandoli a discutere come si sentono e spiegano perché queste regole o limiti siano vantaggiosi. Il genitore autorevole, sebbene fermo con i suoi figli, si consenta di essere aperto alla discussione, incoraggiando i suoi figli ad essere attivi nell’esprimere le loro esigenze.

Permissive Parenting: Pro e contro

Rispetto ai genitori autorevoli, i genitori permissivi possono sembrare caldi e fuzzy. Tuttavia, questo fascino a livello di superficie viene a un prezzo. I genitori che usano lo stile permissivo tendono a sollevare i bambini esigenti che hanno poco rispetto per l’autorità degli adulti. Ciò può rendere difficile la gestione della vita sociale di un bambino, in quanto probabilmente non sarà preparato per il rifiuto. Mentre la genitorialità permissiva deriva dall’amore, i genitori eccessivamente permissivi sarebbero ben consigliati a stare più forti con i loro figli, in modo da non sollevare bambini eccessivamente impulsivi e immaturi.

Parenting autorevole: Pro e contro

A differenza della genitorialità permissiva, che è poco richiesto e non risponde, la genitorialità autorevole è sia impegnativa che reattiva. La genitorialità autorevole ha un aspetto in comune con la genitorialità permissiva, però: consente ai bambini di praticare decisioni di vita importanti. Tuttavia, a differenza della parentela permissiva, la genitorialità autorevole genera i genitori la chiamata finale, che può proteggere i bambini dalla scelta scadente o pericolosa. I bambini cresciuti sotto lo stile autorevole tendono ad essere autonomi e rispettosi dell’autorità. I genitori che non utilizzano attualmente lo stile di genitorialità autorevole potrebbero prendere in considerazione l’adozione di alcune delle sue strategie.

Sul dolore dell’anca di gravidanza

I cambiamenti nel corpo di una donna durante la gravidanza possono creare molti dolori e dolori. Il dolore dell’anca è un fenomeno comune, proprio come il dolore alla schiena. Anche se non può essere completamente impedito, è possibile trattare, permettendo alle donne una più confortevole esperienza di gravidanza.

Le cause

Durante la gravidanza, le donne presentano cambiamenti ormonali che si verificano in preparazione alla consegna. Il rilassante ormonale viene rilasciato, che rilascia articolazioni e legamenti, che possono causare dolori all’anca e altri dolori. Il dottor Jeannie A. Santoro, un chiropratico in Pennsylvania, spiega che gli ormoni possono anche causare articolazioni per diventare infiammate e sensibili. Mentre il bambino cresce e il peso supplementare viene posto sul bacino, il bacino può muoversi, causando dolore. I cambiamenti nella posizione di una donna possono anche contribuire al dolore dell’anca, poiché la schiena e i muscoli vengono tirati in modo diverso per portare il bambino. Questo pone il ceppo sui muscoli e provoca il bacino di inclinazione fuori allineamento.

Lasso di tempo

Il dolore dell’anca può verificarsi in qualsiasi punto della gravidanza, anche se è più comune nel secondo e terzo trimestre. Il rilascio viene generalmente rilasciato in quantità più elevate nella seconda metà della gravidanza. Alcune donne, tuttavia, sperimentano un rilascio più immediato di relaxin durante il primo trimestre, che può causare dolore all’anca anche se il bambino non è abbastanza grande per esercitare pressioni su qualsiasi articolazione o nervo.

considerazioni

Il dottor James W. Brann delle donne di assistenza sanitaria raccomanda che alcune attività ed esercizi possono rendere peggiorare il dolore all’anca per coloro che lo sperimentano. Camminare per lunghi periodi di tempo e la piegatura può aggravare il dolore dell’anca. Le donne possono anche trovare che alcuni esercizi, come camminare le scale, utilizzando una macchina ellittica o qualsiasi attività che causa cambiamenti rapidi nella direzione, peggiorano il dolore.

trattamenti

Trattare il dolore dell’anca comporta sia l’alleviamento dei sintomi che la correzione del problema sottostante che provoca il dolore. L’aggiustamento di chiropratica, il massaggio prenatale e la terapia fisica possono fornire sollievo del dolore dell’anca in alcuni pazienti, osserva Brann. L’utilizzo di calore o ghiaccio può contribuire ad alleviare i sintomi, come può elevare un piede su una scatola o altro oggetto in piedi, note MayoClinic.com.

addormentato

Durante il sonno, il bacino non dispone di supporto, che può portare a dolore al petto, perché le donne in gravidanza sono limitate a dormire da un lato o dall’altro. Le soluzioni possibili per alleviare il dolore durante la notte includono l’uso di un cuscino a corpo pieno, collocato tra le gambe, sotto il ventre e sotto il braccio superiore. Ciò aiuta a stabilizzare il bacino e fornire il supporto. Se il sonno è troppo scomodo anche con un cuscino del corpo, dormire in un recliner offre sollievo per alcune donne.

Formula cardio cardiaca

Calcolare la frequenza cardiaca massima e determinare la tua zona di lavoro cardiovascolare mirata può essere incredibilmente utile per illustrare il tuo carico di lavoro. Identificando la tua zona di lavoro target, puoi esercitare in modo più efficiente e personalizzare la tua routine di allenamento. I centri per il controllo e la prevenzione delle malattie raccomandano di partecipare a 150 minuti di intensità moderata o 75 minuti di esercizio cardiovascolare vigoroso intensivo settimanale al fine di ridurre i rischi per la salute. Esercizi di intensità moderata includono nuoto, jogging leggero e camminata veloce. Esercizi di intenso intenso includono ciclismo, corsa e aerobica.

Massima frequenza cardiaca e moderata intensità

Calcolare la frequenza cardiaca massima usando la formula 220. Ad esempio, se hai 30 anni, la tua frequenza cardiaca sarebbe 220 – 30 = 190 battiti al minuto.

Frequenza cardiaca massima e intenso esercizio intenso

Utilizzare le percentuali suggerite di massimo valore di frequenza cardiaca per l’esercizio a moderata intensità. Utilizzare il 50 per cento al 70 per cento per calcolare la zona di lavoro cardiovascolare. Innanzitutto, moltiplica il valore massimo della frequenza cardiaca per la gamma di basse portate, 0,50. Una persona di 30 anni calcolerebbe la loro zona di frequenza cardiaca come questo: 190 volte 0,50 = 95 battiti al minuto (bpm).

Calcola l’estremità superiore della vostra zona di lavoro cardiovascolare moltiplicando la frequenza cardiaca massima dalla gamma di fascia alta, 0,70. Una persona di 30 anni calcolerebbe la gamma di fascia alta della loro zona di lavoro come questa: 190 volte 0.70 = 133 bpm.

Calcolare il massimo della frequenza cardiaca usando la formula 220.

Utilizza le percentuali suggerite del massimo valore per la frequenza cardiaca per esercizi di intensità vigorosa – dal 70 al 85 per cento – per calcolare la tua zona di lavoro cardiovascolare. Moltiplica la frequenza cardiaca per la gamma bassa, 0,70.

Moltiplica la frequenza cardiaca massima per l’alta gamma, 0,85, per completare la tua zona di lavoro cardiovascolare per l’esercizio cardiovascolare.

Sono cheerios sani?

Cheerios è il marchio di una linea di cereali freddi pronti a mangiare. Cheerios sono disponibili in una varietà di sapori, tra cui originale, multigrain, dado di banane, dado di miele, smerigliato, cioccolato, bacche, frutta, cannella di mele e yogurt. Tutte le varietà di Cheerios contengono fibre alimentari, vitamine e minerali, che possono contribuire a sostenere un sano piano nutrizionale. Alcune varietà di Cheerios, tuttavia, contengono una notevole quantità di zuccheri aggiunti, che possono essere malsani se consumati in grandi quantità.

La fibra è materia vegetale che non può essere digerita. Ci sono due tipi di fibre alimentari, solubili e insolubili, che forniscono benefici benessere distinti. Avena integrale – l’ingrediente primario in originale, dado di miele e yogurt Cheerios – contiene fibre più solubili di qualsiasi altro tipo di grano. Includendo una fibra alimentare solubile nella vostra dieta può contribuire a ridurre il rischio di sviluppare malattie cardiache riducendo il livello di LDL o colesterolo “cattivo”, nel flusso sanguigno. Un serving da 1 tazza di Cheerios originale contiene 3,0 g di fibra alimentare. La quantità di fibre alimentari in altre varietà di Cheerios varia da 1,3 a 5,0 g per coppa.

La quantità di zucchero in Cheerios varia, a seconda della varietà selezionata. I Cheerios originali sono bassi di zucchero, con 1 g per coppa. I Cheerios Multigrain contengono 6 g di zucchero per tazza. Le varietà aromatizzate di Cheerios contengono da 9 a 16 g di zucchero per 1 bicchiere di servizio. Le calorie di Cheerios correlano alla quantità di zucchero nel cereale, con Cheerios originali e smerigliati contenenti 100 calorie e 145 calorie per tazza, rispettivamente. Per limitare la quantità di zucchero aggiunto nel piano di nutrizione, i Cheerios originali e multigrain sono opzioni più salutari rispetto alle varietà aromatizzate.

Compresi Cheerios nella vostra dieta può contribuire alla vostra salute fornendo quantità significative di diverse vitamine essenziali. Tutte le varietà di cereali Cheerios sono fortificate con vitamine A, C, D, B-6, B-12, niacina, tiamina, riboflavina e acido folico. Una tazza di varietà originarie e aromatizzate di Cheerios vi fornirà circa il 10 al 13 per cento della dose giornaliera raccomandata di vitamine A, C e D; 25-33 per cento delle vitamine B-6, B-12, niacina, tiamina e riboflavina; E 50-67% di acido folico. Una tazza di Cheerios multigrain contiene livelli più elevati di vitamine rispetto alle altre varietà di Cheerios, con il 100 per cento del RDI per le vitamine B-5, B-6, B-12, niacina, tiamina, riboflavina e acido folico.

I cereali Cheerios sono fortificati con il ferro, che il corpo richiede per prevenire lo sviluppo di anemia e mantenere la produzione di altre sostanze chimiche metaboliche essenziali. Una tazza di Cheerios multigrain ti fornisce il 100 per cento della RDI per il ferro, le varietà Cheerios originarie e aromatizzate contengono circa il 33 al 45 per cento.

Fibra

Zucchero e calorie

Vitamine

Ferro

Informazioni di tatuaggio nero chiaro

I tatuaggi leggeri neri sono un tipo di body art che puoi vedere solo sotto luci nere. Questo tipo di tatuaggio è popolare tra le persone che frequentano luoghi con luci nere, come i locali notturni. Secondo ABC News, i tatuaggi leggeri neri sono prevalenti tra le persone dai 18 ai 30 anni. I ricercatori dovrebbero tenere a mente che ottenere un tatuaggio leggero nero richiede più di un tatuaggio tradizionale. Non è anche visibile per tutto il tempo.

Funzione

I tatuaggi leggeri neri non sono solo popolari tra i giovani, ma anche favoriti da coloro che non possono avere tatuaggi sul lavoro, in quanto non sono visibili in altri tipi di illuminazione. Questi tatuaggi sono un’alternativa se si desidera un tatuaggio ma non sono sicuri se lo desideri per la vita. Se si modifica la tua mente, dovrai farlo solo se si passa sotto una luce nera, cosa che è facilmente evitabile.

Come funziona

Secondo il sito web Tattoo Tips, l’inchiostro UV-reattivo viene utilizzato in tatuaggi leggeri neri. È l’unico tipo di inchiostro visibile sotto le luci nere. Le tracce del tatuaggio possono essere visibili sotto l’illuminazione fluorescente, ma i colori e l’effetto sono visibili solo sotto le luci nere. Secondo ABC News, le tracce sono visibili solo per circa 18 mesi finché il tatuaggio non si guarisce completamente.

Processo

Un artista di tatuaggio disegna un disegno sulla carta di traccia e lo applica alla pelle, come in un normale processo di tatuaggio. L’inchiostro del tatuaggio UV è collocato all’interno della pistola del tatuaggio con un agente di supporto per facilitarne l’applicazione. Alcune persone usano l’inchiostro UV tattoo su alcune parti di un normale tatuaggio per scopi di miglioramento. Le luci nere sono utilizzate nei negozi di tatuaggi per questo tipo di body art per garantire un processo più snello. ABC News afferma che questo tipo di inchiostro del tatuaggio è stato sul mercato dal 1999, ed è disponibile in 18 colori diversi.

fraintendimenti

I tatuaggi leggeri neri sono spesso confusi con i tatuaggi scintillanti. A differenza dei tatuaggi della luce nera, i tatuaggi in incandescenza sono solo visibili al buio senza alcuna sorgente luminosa. L’inchiostro nero del tatuaggio leggermente ha pochi effetti collaterali. Tuttavia, l’inchiostro del tatuaggio non è completamente privo di effetti collaterali, soprattutto se si ha una pelle sensibile. Le sostanze chimiche in inchiostro UV sono approvate dalla FDA per l’uso animale, ma non sono state autorizzate per l’uomo. Poiché la FDA non regola l’inchiostro del tatuaggio, non c’è prova se è veramente sicuro.

considerazioni

I tatuaggi leggeri neri sono più che i tatuaggi tradizionali, a causa della natura che richiede tempo. Un altro motivo per l’aumento del costo è il tipo di inchiostro del tatuaggio utilizzato. Cercare un artista di tatuaggi esperto in tatuaggi leggeri neri, in quanto gli inchiostri UV sono più difficili da usare, a causa del fatto che si applicano più sottilmente degli inchiostri tradizionali. Qualcuno che è inesperto in questo tipo di inchiostro può facilmente commettere un errore durante il processo o eventualmente causare un’infezione.

Effetti della creatina sulla massa muscolare

La monohydrate della creatina è un supplemento popolare tra gli individui che cercano di aumentare la loro massa muscolare. La creatina aiuta il tuo corpo aumentando le contrazioni muscolari e riducendo la fatica dopo la formazione del peso. Considerato come integratore, la creatina monohydrate può aumentare la vostra forza durante l’esercizio fisico e aiutare la crescita muscolare. La creatina può usufruire di pesi e atleti coinvolti in sport di potenza come il wrestling, il calcio e l’hockey.

sfondo

La creatina è una sostanza nutritiva non essenziale trovata naturalmente nei muscoli e nel cervello, e non è considerata uno steroide. Viene consumato anche attraverso alimenti ad alto contenuto proteico come carne, pesce e prodotti lattiero-caseari. Funziona aumentando il livello di energia disponibile e la velocità alla quale può essere assorbita dai muscoli durante movimenti rapidi ed intensi. Aumentando l’energia disponibile per il funzionamento dei muscoli, la creatina può consentire di allenarsi intensamente e per più periodi con una stanchezza muscolare minimizzata. I vegetariani possono beneficiare di un supplemento di creatina poiché in genere hanno livelli più bassi di creatina nei loro corpi.

Effetti sul muscolo

La creatina non aumenta direttamente la massa muscolare, ma combinata con un’adeguata nutrizione può aiutarti a costruire il muscolo attraverso la sua capacità di migliorare la tua formazione al peso. Mentre prendi un supplemento di creatina, i muscoli mantengono l’acqua in eccesso, che stimola la crescita muscolare, ma può anche renderli più grandi del normale, dice l’Accademia Americana dei Chirurghi Ortopedici. Questa ritenzione idrica può essere confusa con la crescita effettiva e il peso, ma dopo Il supplemento è completamente rimosso dal corpo, i muscoli si riducono leggermente e si può verificare una certa perdita di peso.

Effetti collaterali della creatina

Gli integratori della creatina hanno pochi effetti collaterali noti. Il più comune è l’aumento di peso a causa di ulteriori ritenzione idrica all’interno dei muscoli, ma la ritenzione idrica è anche attribuibile alla crescita muscolare. L’eccesso di ritenzione idrica nei muscoli può causare disidratazione, portando a possibili crampi muscolari durante l’attività fisica, quindi è importante bere molta fluidità. Gli effetti collaterali meno comuni sono la nausea, la diarrea e il sequestro. Gli effetti collaterali della creatina potrebbero essere scoperti in futuro, in quanto emergono ulteriori ricerche.

Uso appropriato di integratori di creatina

La dose efficace di integratore di creatina varia poiché l’assorbimento massimo è diverso tra gli individui. I prodotti spesso consigliano una fase di caricamento in cui prendete 20g a 25g al giorno per un massimo di sette giorni, ma gli atleti lo considerano tipicamente come un metodo per aumentare il tasso di utilizzo del prodotto. Si può prendere da 5g a 10g di creatina al giorno dopo la fase di caricamento o se si decide di ignorare la fase di caricamento. Assunzione di un sovradosaggio di creatina è improbabile, in quanto il tuo corpo elimina naturalmente l’eccesso di creatina.

avvertimento

Sebbene gli integratori di creatina abbiano pochi effetti collaterali noti, è necessaria una ricerca supplementare per determinare i rischi di salute sconosciuti. Consultare il proprio medico prima di iniziare qualsiasi integratore nutrizionale per determinare se è giusto per te.

Caffeina nel tè verde contro il tè nero

Nero, verde e tanti altri tè sono fatti di foglie della pianta Camellia sinensis. Come vengono elaborate le foglie è ciò che caratterizza le differenze tra la maggior parte dei tè. In generale, molti tè contengono livelli di caffeina simili, che sono solitamente inferiori a quelli del caffè. Il tempo di brucia rappresenta l’influenza primaria su un contenuto di caffeina di un tè.

Prodotti da tè commerciali per i numeri

I ricercatori dell’Università di Florida hanno esaminato il contenuto della caffeina di una varietà di tè commerciali e hanno pubblicato i risultati nel numero di ottobre 2008 del “Journal of Tactical Analytical.” Il team ha scoperto che i tempi di preparazione di un minuto hanno prodotto almeno 12 milligrammi di caffeina per il tè nero e 14 milligrammi per il verde. I tempi di preparazione a tre minuti hanno prodotto un minimo di 22 milligrammi per il nero e 27 milligrammi per il verde. Infine, la birra per cinque minuti ha portato ad un massimo di 61 grammi per il nero e 41 grammi per il tè verde.

Stime generali

Il contenuto di caffeina esatta è difficile da individuare a causa di fattori mediatori come il tempo di preparazione, il metodo di infusione, la dimensione del serving e se si beve la prima o la seconda infusione. Tuttavia, in generale, un serving di 8 once di tè nero preparato per tre minuti contiene circa 30 a 80 milligrammi di caffeina, secondo il Centro per la Scienza nell’interesse pubblico. In confronto, un servizio da 8 once di tè verde preparato per tre minuti contiene circa 35-60 milligrammi di caffeina.

Restrizioni di dieta della chemioterapia

La chemioterapia viene usata per curare il cancro distruggendo le cellule cancerose, ma può indebolire il sistema immunitario del tuo corpo allo stesso tempo. Una dieta neutropenica può essere raccomandata per prevenire l’infezione, ma la ricerca pubblicata in “Cancer Nursing” nel 2013 non ha trovato una riduzione delle infezioni con questa dieta. La American Cancer Society raccomanda una dieta equilibrata ricca di proteine, carboidrati, grassi, acqua, vitamine e minerali. La dieta può anche aiutare a alleviare diversi effetti collaterali spiacevoli della chemioterapia.

La Dieta Neutropenica

Normalmente il sistema immunitario è in grado di combattere i batteri trovati negli alimenti. La chemioterapia può indebolire il tuo sistema immunitario, che può portare a infezioni pericolose. Una dieta neutropenica evita gli alimenti contenenti batteri nocivi. Gli alimenti evitati comprendono frutta e verdura cruda o cruda, carne rara, pesce, uova, noci crudi, latticini non pastorati, yogurt, tè freddo e tè da sole. I bar di insalata, come quelli trovati nei ristoranti, non sono inclusi nella dieta neutropenica. Uno studio pubblicato in “Cancer Nursing” ha esaminato i benefici di una dieta neutropenica. I ricercatori hanno scelto i partecipanti che hanno ricevuto la chemioterapia e hanno indebolito i sistemi immunitari. Questi individui hanno seguito la loro normale dieta o una dieta neutropenica. I ricercatori non hanno trovato alcuna differenza nel numero di infezioni tra i due gruppi.

Raccomandazioni dietetiche durante la chemioterapia

La American Cancer Society consiglia di mangiare buone fonti di proteine, grassi, carboidrati, acqua, vitamine e minerali. Questi alimenti danno al tuo corpo le sostanze nutritive necessarie per combattere il cancro. I cibi consigliati comprendono pesce, pollame, uova, latticini, olio d’oliva, semi di lino e un sacco di frutta e verdura, nonché cereali integrali, tra cui quinoa, riso bruno, pane e cereali. È inoltre importante ricordare di gestire in modo sicuro il cibo. Lavare le mani con acqua calda e saponata per 30 secondi è fondamentale per prevenire la malattia alimentare. Utilizzare un coltello e un tagliere separati per cibi crudi e cotti. Il manzo, la carne di maiale, il vitello e l’agnello devono essere cotti a 145 gradi Fahrenheit, mentre le carni macinate devono essere cotte a 160 gradi Fahrenheit. Il pollame deve essere cotto a 165 gradi Fahrenheit.

Diarrea e costipazione

La diarrea e la stitichezza sono due effetti secondari spiacevoli della chemioterapia che la dieta può aiutare a gestire. Se soffre di una grave diarrea, può essere necessario un farmaco, ma anche cibi come riso bianco, melaccia di avena, farina d’avena e pane tostato bianco possono anche aiutare. Cibi salati, come cracker e pretzelle possono aiutare a sostituire gli elettroliti persi come il sodio. Bere succhi di frutta come albicocche, pesche e nettari di pere possono aiutare. Ricordatevi di bere molta fluidità pure. Se si verifica una stitichezza, può aiutare a mangiare alimenti contenenti fibre, come farina d’avena, molluschi, cereali integrali, quinoe e riso.

Nausea, bocca secca e povera appetito

Puoi combattere la nausea mangiando pasti piccoli e frequenti e scegliendo cibi dolenti e inodori. Alcune idee includono zuppa di tagliatelle di pollo, uova strapazzate e pane tostato. Gli alimenti con lo zenzero possono anche aiutare la nausea. Se soffri di bocca secca, può essere utile aiuto a frullati, zuppe calde, yogurt o purè di patate. Aggiungere latte, brodo, salse o sugo agli alimenti. Un’altra idea è quella di congelare uva, cantalupo, pesca o anguria da mangiare. I soggetti sottoposti a chemioterapia possono anche provare una mancanza di appetito, quindi provate a scegliere i vostri cibi preferiti. Bere calorie calde denso può essere una scelta migliore di acqua potabile o caffè, che contiene poche calorie.

Caseari per la gotta

Le cashew sono una ricca fonte di proteine, grassi monoinsaturi e sostanze nutritive come il rame, il ferro, il magnesio e lo zinco. Poiché sono anche bassi in purine – composti il ​​tuo corpo si rompe nell’acido urico – un individuo con la gotta può includerli nella sua dieta. L’acido urico in eccesso nella circolazione sanguigna si accumula nelle articolazioni, causando il dolore e la gonfiatura della gotta. Mangiando meno cibi ricchi di purine come carne bovina, carni di organi, molluschi come cozze e certe verdure a favore di scelte puramente purine, incluse le anacardi, potresti essere in grado di gestire i sintomi di gotta.

Contenuto di Purine

Oggetti con un’alta concentrazione di purine sono definiti come quelli che contengono tra 150 e 825 milligrammi di composti purini per 100 grammi di alimenti, dice la Dial-A-Dietitian Nutrition Information Society della Columbia Britannica. Le persone con la gotta sono consigliate di eliminare questi alimenti dalla loro dieta. Un alimento moderato-pura è quello contenente da 50 a 150 milligrammi di purine in ogni 100 grammi e può essere mangiato in quantità limitate ogni giorno. Le cashews sono basse di purine, con meno di 50 milligrammi di composti per 100 grammi.

Assunzione consigliata

Secondo l’Università di Pittsburgh Medical Center, una dieta di gotta dovrebbe includere circa 6 once di cibi ricchi di proteine ​​come anacardi ogni giorno. Il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti dice che una mezza 1/2 di noci è equivalente a una proteina da 1 once. Scegliete l’arrosto a secco su cashews arrosto di olio per mantenere basso l’apporto di grassi e calorie. Inoltre, optate per noci insalate. Un’oncia di anacardi salati, seccati, contiene 181 milligrammi di sodio, o il 12 per cento del limite giornaliero di 1.500 milligrammi per le persone in una dieta a basso contenuto di sodio.

Proteina sostitutiva

Gli individui con gotta hanno bisogno di limitare la loro assunzione complessiva di proteine, in particolare le proteine ​​animali come la carne, il pollame e il pesce. Al contrario, la maggior parte delle proteine ​​su una dieta per la gotta dovrebbero provenire da proteine ​​vegetali, compresi i dadi come gli anacardi. Oltre ad avere una bassa concentrazione di purine, le anacardi sono prive di colesterolo, hanno meno grassi saturi per servire di carne e sono ricchi di grassi mono- e polinsaturi. Mangiare meno carne e più fonti di proteine ​​vegetali come le noci è legata a un rischio ridotto di cancro e malattie cardiache.

Expert Insight

Mentre le cashews possono svolgere un ruolo importante in una dieta per la gotta, è necessario mangiare li moderatamente per evitare calorie in eccesso che possono portare a un aumento di peso. Mangiare 3 once di anacardi vi fornirà 489 calorie, o quasi il 25 per cento delle necessità giornaliere calorie di un adulto dopo una dieta di 2.000 calorie. Per massimizzare i benefici senza troppe calorie, limite l’assunzione di anacardi a 1 once al giorno, o circa 15 interi caseari.

3 svariati tratti da fare a letto

Anche se non stai puntando a prestazioni atletiche tip-top, stretching stretti muscoli può essere la chiave per ottenere attraverso il giorno senza dolore. Stretching prima di uscire dal letto in mattinata ti dà la possibilità di ottenere un salto su questo obiettivo, è anche una buona occasione per raccogliere te stesso. Sfruttare al meglio questa possibilità allungando le aree del corpo che sono facili da puntare mentre si trovano: la schiena, le cosce e i quad.

Prendi una Leg Up

Sdraiata sulla schiena, entrambe le ginocchia piegate e piedi piatti sul letto. Estendi una gamba dritta dall’anca, ginocchio dritto, ma non bloccata, e tiratela leggermente indietro fino a quando non si sente un tratto nella cordicella di quella gamba.

Una traccia delicata

Lie flat sulla schiena con le gambe estese. Piegare un ginocchio e tirarlo verso il petto. Per un tratto extra, guidate gentilmente quel ginocchio al lato opposto del tuo corpo, tirando la tua spina dorsale in un tono leggero. Ad esempio, guiderebbe il ginocchio sinistro verso il lato destro del corpo.

Colpire il Quad

Lie su un lato e piegare la tua gamba superiore, tirando il tallone più vicino alle vostre natiche su quella parte possibile. Mantenere le ginocchia fissate insieme e pensare di spingere i fianchi in avanti leggermente, si dovrebbe sentire un tratto lungo la parte anteriore della coscia e attraverso l’anca.