Caseari per la gotta

Le cashew sono una ricca fonte di proteine, grassi monoinsaturi e sostanze nutritive come il rame, il ferro, il magnesio e lo zinco. Poiché sono anche bassi in purine – composti il ​​tuo corpo si rompe nell’acido urico – un individuo con la gotta può includerli nella sua dieta. L’acido urico in eccesso nella circolazione sanguigna si accumula nelle articolazioni, causando il dolore e la gonfiatura della gotta. Mangiando meno cibi ricchi di purine come carne bovina, carni di organi, molluschi come cozze e certe verdure a favore di scelte puramente purine, incluse le anacardi, potresti essere in grado di gestire i sintomi di gotta.

Contenuto di Purine

Oggetti con un’alta concentrazione di purine sono definiti come quelli che contengono tra 150 e 825 milligrammi di composti purini per 100 grammi di alimenti, dice la Dial-A-Dietitian Nutrition Information Society della Columbia Britannica. Le persone con la gotta sono consigliate di eliminare questi alimenti dalla loro dieta. Un alimento moderato-pura è quello contenente da 50 a 150 milligrammi di purine in ogni 100 grammi e può essere mangiato in quantità limitate ogni giorno. Le cashews sono basse di purine, con meno di 50 milligrammi di composti per 100 grammi.

Assunzione consigliata

Secondo l’Università di Pittsburgh Medical Center, una dieta di gotta dovrebbe includere circa 6 once di cibi ricchi di proteine ​​come anacardi ogni giorno. Il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti dice che una mezza 1/2 di noci è equivalente a una proteina da 1 once. Scegliete l’arrosto a secco su cashews arrosto di olio per mantenere basso l’apporto di grassi e calorie. Inoltre, optate per noci insalate. Un’oncia di anacardi salati, seccati, contiene 181 milligrammi di sodio, o il 12 per cento del limite giornaliero di 1.500 milligrammi per le persone in una dieta a basso contenuto di sodio.

Proteina sostitutiva

Gli individui con gotta hanno bisogno di limitare la loro assunzione complessiva di proteine, in particolare le proteine ​​animali come la carne, il pollame e il pesce. Al contrario, la maggior parte delle proteine ​​su una dieta per la gotta dovrebbero provenire da proteine ​​vegetali, compresi i dadi come gli anacardi. Oltre ad avere una bassa concentrazione di purine, le anacardi sono prive di colesterolo, hanno meno grassi saturi per servire di carne e sono ricchi di grassi mono- e polinsaturi. Mangiare meno carne e più fonti di proteine ​​vegetali come le noci è legata a un rischio ridotto di cancro e malattie cardiache.

Expert Insight

Mentre le cashews possono svolgere un ruolo importante in una dieta per la gotta, è necessario mangiare li moderatamente per evitare calorie in eccesso che possono portare a un aumento di peso. Mangiare 3 once di anacardi vi fornirà 489 calorie, o quasi il 25 per cento delle necessità giornaliere calorie di un adulto dopo una dieta di 2.000 calorie. Per massimizzare i benefici senza troppe calorie, limite l’assunzione di anacardi a 1 once al giorno, o circa 15 interi caseari.