Formula cardio cardiaca

Calcolare la frequenza cardiaca massima e determinare la tua zona di lavoro cardiovascolare mirata può essere incredibilmente utile per illustrare il tuo carico di lavoro. Identificando la tua zona di lavoro target, puoi esercitare in modo più efficiente e personalizzare la tua routine di allenamento. I centri per il controllo e la prevenzione delle malattie raccomandano di partecipare a 150 minuti di intensità moderata o 75 minuti di esercizio cardiovascolare vigoroso intensivo settimanale al fine di ridurre i rischi per la salute. Esercizi di intensità moderata includono nuoto, jogging leggero e camminata veloce. Esercizi di intenso intenso includono ciclismo, corsa e aerobica.

Massima frequenza cardiaca e moderata intensità

Calcolare la frequenza cardiaca massima usando la formula 220. Ad esempio, se hai 30 anni, la tua frequenza cardiaca sarebbe 220 – 30 = 190 battiti al minuto.

Frequenza cardiaca massima e intenso esercizio intenso

Utilizzare le percentuali suggerite di massimo valore di frequenza cardiaca per l’esercizio a moderata intensità. Utilizzare il 50 per cento al 70 per cento per calcolare la zona di lavoro cardiovascolare. Innanzitutto, moltiplica il valore massimo della frequenza cardiaca per la gamma di basse portate, 0,50. Una persona di 30 anni calcolerebbe la loro zona di frequenza cardiaca come questo: 190 volte 0,50 = 95 battiti al minuto (bpm).

Calcola l’estremità superiore della vostra zona di lavoro cardiovascolare moltiplicando la frequenza cardiaca massima dalla gamma di fascia alta, 0,70. Una persona di 30 anni calcolerebbe la gamma di fascia alta della loro zona di lavoro come questa: 190 volte 0.70 = 133 bpm.

Calcolare il massimo della frequenza cardiaca usando la formula 220.

Utilizza le percentuali suggerite del massimo valore per la frequenza cardiaca per esercizi di intensità vigorosa – dal 70 al 85 per cento – per calcolare la tua zona di lavoro cardiovascolare. Moltiplica la frequenza cardiaca per la gamma bassa, 0,70.

Moltiplica la frequenza cardiaca massima per l’alta gamma, 0,85, per completare la tua zona di lavoro cardiovascolare per l’esercizio cardiovascolare.