I benefici del tè del mirtillo

Il tè di mirtillo è fatto dalle foglie secche del cespuglio di mirtillo. Ha un sapore debolmente erboso e a volte è aromatizzato con mirtilli secchi per conferirgli un sapore dolce e fruttato e un colore profondo di porpora. Le foglie di mirtillo sono ricche di antiossidanti, che hanno diversi benefici per la salute, tra cui ridurre i livelli di grasso e potenzialmente proteggere contro l’epatite C.

Forniture Antiossidanti

Le foglie di mirtillo sono ricche di polifenoli, un tipo di antiossidante naturale. Indipendentemente dal fatto che le foglie siano provenienti da cespugli di mirtilli selvatici o commerciali, la capacità antiossidante del tè di mirtillo è risultata estremamente elevata in uno studio pubblicato in un numero del 2009 del “Journal of Medicinal Food”. Gli scienziati che condussero lo studio hanno assicurato che le foglie Erano immerse in acqua calda in una preparazione simile a quella di un mirtillo. Uno studio condotto in un numero di 2013 del “Journal of Medicinal Food” ha concluso che il contenuto di antiossidanti nel tè di mirtillo era sufficientemente elevato da dimostrare un grande potenziale nel trattamento dei sintomi fisiologici della malattia neurodegenerativa, come la riduzione della funzionalità del cervello e la disfunzione mentale.

Riduce il rischio di diabete

Gli ingredienti del tè di mirtillo, sia le foglie che le bacche, contengono antociani, che sono antiossidanti trovati in frutti scuri, come i mirtilli. Le antocianine sono solubili in acqua, quindi i loro benefici per la salute saranno presenti nel tè di mirtillo. Un 2012 emissione del “American Journal of Clinical Nutriton” comprende uno studio che dimostrerebbe che una maggiore presa di antocianina, in quanto integratore e sotto forma di alimenti ricchi di antociani come mirtilli, ha portato ad un minore rischio di diabete di tipo 2 in entrambi gli uomini E le donne.

Contiene acido gallico

Il tè di mirtillo contiene naturalmente acido gallico, un antiossidante naturale. Secondo un articolo in un numero di 2013 di “Molecole”, l’acido gallico ha proprietà antinfiammatorie e antiallergiche. Come gli antociani, l’acido gallico è solubile in acqua, quindi è presente nel tè di mirtillo. I ricercatori hanno scoperto che la gallica ha ridotto la quantità di infiammazione associata a reazioni allergiche, portandole a concludere che l’acido gallico può essere utile come agente antiinfiammatorio naturale per le allergie, specialmente se usato insieme a deksametasone, un farmaco antinfiammatorio. L’acido gallico, quando assunto con il deksametasone, è stato significativamente più efficace come anti-infiammatorio di quando è stato preso da solo.

Fare il tè di mirtillo a casa

Quando si effettuano tè in casa, la quantità di tè che si utilizza, la temperatura dell’acqua e la durata del tempo che si possono ripiare, influenzeranno il contenuto nutrizionale e il gusto del tè. Per il tè di mirtillo è usato in genere un servizio da 2 cucchiaini da tè e per ottimi benefici antiossidanti, riprendere il tè in circa 8 once d’acqua per 30 minuti. L’acqua dovrebbe essere quasi bollente, circa 203 gradi Fahrenheit. Se ti piace, puoi raddoppiare o triplicare la quantità di foglie e acqua utilizzate per fare un piatto più grande. Il tè di mirtillo può essere bevuto caldo o freddo.