La tintura al seno a casa

Utilizzando il proprio peso corporeo e forse un set di manubri, è possibile sviluppare effettivamente il tono muscolare nel petto senza dover andare in palestra. Quando si sta allenando per il tono, i vostri allenamenti di allenamento di forza saranno progettati per sovraccaricare e rompere il tuo tessuto muscolare, che a sua volta stimola il tessuto per svilupparsi.

Quando e come

Gli allenamenti progettati per sviluppare il tono sono costituiti da esercizi multipli che vengono eseguiti per numerosi set. Quando hai finito con il tuo allenamento, il tuo corpo va a lavorare alla guarigione dei muscoli danneggiati e quando lo fa, il tessuto muscolare aumenta contemporaneamente le dimensioni. Pertanto, esegui il tuo petto due volte alla settimana in modo che tu possa darle due giorni di riposo. Cominciate a fare due set di ogni esercizio di petto, ma poi dopo poche settimane, sbatterlo fino a tre e poi a quattro. Eseguire ciascuna serie in prossimità dell’insuccesso muscolare o quando non si è quasi in grado di completare più ripetizioni durante l’utilizzo di tecniche corrette. Secondo il Dipartimento di Kinesiologia e Salute presso la Georgia State University, invece di esaurimento muscolare per set, si vuole creare l’esaurimento cumulativo rispetto al numero totale assegnato di set. Per facilitare lo sviluppo del tono e della definizione, il Consiglio Americano sull’esercitazione raccomanda di dare ai tuoi muscoli solo 30 a 90 secondi di riposo tra ogni set e l’esercizio fisico.

Partenza con Pushups

Pushups sono un esercizio di petto di qualità da fare a casa perché non richiedono alcun attrezzo ponderato o altre attrezzature da esercizio e possono essere modificate per riflettere i livelli di forza attuali. I push push tradizionali vengono eseguiti dalle dita dei piedi con le tue mani posizionate appena fuori dalla larghezza del petto. Se questi sono troppo impegnativi, puoi eseguire l’esercizio dalle ginocchia. Rendere più difficile l’esercizio impostando le punte in cima ad una superficie elevata come una scatola o uno sgabello. Se si dispone di una palla da esercizio, eseguire pushups con i piedi sulla palla farà l’esercizio ancora più impegnativo. Estendi leggermente le mani per mettere maggiormente l’accento sul petto.

Immersione per la cassa

Con un paio di sedie, è possibile sviluppare il tono nel muscolo petto con le immersioni toraciche. Impostare le sedie parallele tra loro, con il corpo posizionato tra di loro. Sedetevi sul pavimento e posizionate le mani sulle sedie con le gambe estese. Guidare le mani nelle sedie e raddrizzare le braccia per sollevare i fianchi dal pavimento. Le tue gambe rimangono dritte ei tacchi restano sul pavimento. Piegare i gomiti per abbassare i fianchi fino a quando i gomiti sono piegati a circa 90 gradi e poi estenderli fino a quando non sono completamente diritti. Per renderlo leggermente più facile, eseguire l’esercizio con le ginocchia piegate e piedi piatti sul pavimento. Rendilo più impegnativo, ponendo qualcosa di pesato in cima alle cosce.

Opzioni con pesi

Se si ha accesso a utensili ponderati, come i manubri, è possibile lavorare il petto con la pressa e il petto. La pressa torace coinvolge sdraiato sulla schiena, idealmente su una panca piana o palla da esercizio, tenendo i pesi appena fuori dalla larghezza del petto con i palmi rivolti ai piedi e poi premendo i manubri verso il soffitto finché i gomiti non sono completamente diritti. Piegate i gomiti e abbassate le braccia per restituire i pesi alla posizione iniziale. Per ridurre lo stress posto sulle spalle, Muscle and Fitness consiglia di eseguire la pressa con una presa neutra, il che significa che i polsi sono ruotati in modo che le palme si affacciano a vicenda e mantenendo i gomiti in prossimità del tronco anziché permettere loro di scoppiare Fuori mentre si abbassano i manubri verso il petto. Per volare al torace, giacciono sulla schiena su una panchina o sulla palla e cominciate con le braccia tenute verticali con le palme affacciate l’una sull’altra. Tenendo i gomiti principalmente dritto, apri le braccia ai fianchi fino a che le braccia superiori non siano quasi parallele al pavimento e poi le spremono di nuovo per tornare alla posizione iniziale.