Un piano di perdita di peso per la malattia celiaca

La malattia celiaca è stimata ad influenzare 1 su 100 della popolazione mondiale, secondo la Fondazione di celiachia. Inoltre, circa 2,5 milioni di americani hanno una malattia celiaca non diagnosticata. Se sei stato diagnosticato questo disturbo autoimmune, devi seguire una dieta senza glutine per il resto della tua vita per mantenere i sintomi ei rischi. Ciò significa che non è possibile seguire qualsiasi piano di perdita di peso perché molti sono pieni di alimenti contenenti glutine. Non avrai difficoltà a sviluppare un piano di perdita di peso celiaci, anche se – molti alimenti senza glutine sono anche a basso contenuto calorico.

Restrizioni celiaci

Il frumento, l’orzo e la segale contengono glutine, la proteina che provoca una reazione immunitaria nei pazienti con celiachia. Anche piccole quantità di questi alimenti – pensano un pangrattato o un addensatore di salsa a base di grano – possono causare reazioni celiache. Esaminare attentamente le etichette degli alimenti per determinare se il cibo contiene eventuali additivi o ingredienti di glutine o se è stato elaborato in un impianto in cui potrebbe verificarsi contaminazione da glutine.

Dieta celiaca di base

Come ogni altra dieta, un piano di perdita di peso con celiachia richiede una restrizione calorica. Per perdere 1 chilo alla settimana, sottrarre 500 dalla tua dose media giornaliera. Trovate l’assunzione media registrando le calorie da mangiare per una settimana e dividendo il numero totale di sette. Una volta che conosci il tuo limite calorico giornaliero, segua le calorie in ogni cibo e bevanda che consumi e non superate questo numero. Basare la vostra dieta celiaca a basso contenuto calorico, cibi interi come carni magre, pesce, uova, latticini a bassa percentuale di grassi, frutta, bacche e verdure. La maggior parte di questi alimenti non avrà un’etichetta nutrizionale, ma è possibile cercare le loro calorie su un database come il National Nutrient Database del Dipartimento dell’agricoltura Usa. Quando possibile, evitate i cibi “senza glutine” trattati, che spesso dispongono di più o meno calorie rispetto alle loro controparti contenenti glutine.

Giorno del campione

Un esempio di menu a basso contenuto calorico e celiaca potrebbe iniziare con due uova strapazzate, un arancio fresco e una tazza di spinaci per la prima colazione. L’insalata di pollo con l’assortimento di aceto balsamico e una spruzzatura di mandorle rende un pranzo abbondante. Per soddisfare la fame di mezzogiorno, disponete di una manciata di bacche e di un bicchiere di latte a bassa percentuale di grassi, di latte di soia o di succo di frutta senza zucchero. E infine, per cena, provate il salmone al vapore con asparagi e riso bruno sul lato.

Regime di esercizio

L’elaborazione vi aiuterà a bruciare più calorie e perdere di più il peso. Trova un regime di esercizi che ti piace e ti propone di lavorare per circa 30 minuti tra tre e cinque volte a settimana. Escursioni, nuoto, ciclismo, pattinaggio in linea, aerobica, jogging, ballo, sollevamento pesi o qualunque altro esercizio fisico ti piace.

Avvertenze sulla salute

Andando senza glutine senza la guida iniziale di un medico può portare a carenze nutrizionali. Ad esempio, i prodotti del pane fortificato rappresentano una fonte significativa di vitamine B nella dieta americana. Chieda al tuo medico curante assistenza nella scelta dei giusti supplementi per combattere le carenze e mantenere sano il tuo corpo.